DESCRIZIONE

 

Il Salento offre le condizioni ambientali ideali per praticare l’agricoltura biologica. L’elevata irradiazione solare durante la maggior parte dell’anno, unita all’assenza assoluta di piogge durante l’estate e la grande ventilazione fanno possibile la produzione di uve sane, senza dover far ricorso a trattamenti di sintesi. Consapevoli dell’importanza di ridurre l’uso di diserbanti e pesticidi per tutelare i paesaggi e la biodiversità del Salento, nonché la salute dei salentini, le Cantine PaoloLeo propongono un’intera linea di vini biologici certificati ICEA.

VITIGNO: Chardonnay, fiano, sauvignon

DENOMINAZIONE: Salento IGP

CERTIFICAZIONE: uve da agricoltura biologica in applicazione del Reg. CEE 2092/91 – Certificazione ICEA

ZONA DI PRODUZIONE: vigneti a bassa resa tra le provincie di Brindisi e Lecce

SISTEMA DI ALLEVAMENTO: spalliera a cordone speronato

DENSITÀ D’IMPIANTO E RESA: 4000 piante per ettaro

VENDEMMIA: i grappoli vengono raccolti manualmente più volte, tra fine agosto e inizio settembre, alle prime ore dell’alba, per evitare che le elevate temperature di fine estate incidano negativamente sulla freschezza e aromaticità del vino.

VINIFICAZIONE: La vinificazione dei tre vitigni avviene separatamente usando la stessa tecnica: i grappoli vengono disparati e delicatamente pressati, successivamente il mosto viene lasciato macerare per circa 18 ore ad una temperatura di 12°C. Segue il blend delle tre varietà che vengono lasciate a contatto con la fecce.

MATURAZIONE: 3 mesi in acciaio e 1 mese in bottiglia

GRADAZIONE ALCOLICA: 12,5%

NOTE DI DEGUSTAZIONE: aromi pronunciati di frutta tropicale e vaniglia,delicato e discreto al palato con un perfetto equilibrio tra sapori fruttati,note agrumate e piacevole acidità.

SERVIZIO: 8-10 °C

ABBINAMENTI GASTRONOMICI: carni bianche, pesce o primi piatti di pasta con sughi bianchi.

Paololeo Renèe

CHF30.00Prezzo